LE MIE SCELTE

LE MIE SCELTE
COSA BOLLE OGGI IN PENTOLA ?

venerdì 21 luglio 2017

Frittelle gamberi e zucchine

Buongiorno a tutte in questa mattina di un caldissimo venerdi di luglio,siete tutte in vacanza?
Oggi vi suggerisco una ricetta dal gusto delicato che vi conquisterà sicuramente,delle ottime frittelle con gamberi e zucchine,questi gli ingredienti:
5 piccole zucchine
gr. 300 di gamberetti sgusciati ( potete utilizzare i gamberetti sgusciati già pronti)
gr.200 di farina
mezza bustina di lievito per preparazioni salate
acqua qb
1 cucchiaino di zucchero
sale e pepe nero qb
prezzemolo
olio per frittura
Procedimento:
preparate una pastella morbida con la farina,l'acqua,il lievito,1 cucchiaino di zucchero ed infine il sale,lasciate riposare per mezz'ora.
Nel frattempo che la pastella lievita,portate ad ebollizione un litro di acqua leggermente salata,versateci i gamberetti sgusciati ( come vi ho già detto nella lista degli ingredienti per fare prima potete utilizzare i gamberetti sgusciati già pronti,purchè siano di ottima qualità ) e lasciate cucinare per 2 minuti,scolateli e lasciate raffreddare.Grattugiate ora le zucchine,unitele all'impasto lievitato e aggiungete i gamberetti freddi, il prezzemolo tritato e il pepe nero macinato( quantità a piacere)
Friggete versando il composto a cucchiaiate in abbondante olio ben caldo,lasciate dorare le frittelle da entrambe le parti e una volta cotte adagiatele su carta da cucina assorbente per eliminare l'eventuale olio in eccesso.
Le frittelle sono pronte per essere gustate in tutta la loro bontà,vi consiglio di consumarle tiepide,ma sono ottime anche fredde !!!
               
 BUON APPETITO :-)
A presto!

giovedì 6 luglio 2017

Cotolette vegetariane

Buon giovedi pomeriggio a tutte le care lettrici,siamo oramai in piena estate viste le alte temperature di questi giorni,si ha quasi paura di cucinare per non dover trafficare in cucina tra forno e fornelli,però ci tocca ... sono coraggiosa e ho osato accendere entrambi,però,garantito,ne è valsa la pena ;-) ! Ho escogitato solo un trucco,ho preparato tutto quando il sole è andato a dormire ahahahahahhah! Ho preparato delle cotolette vegetariane gustose e leggere,con questa ricetta sono sicura che potrete accontentare tutti,grandi e piccoli,vegetariani,ma anche i carnivori più incalliti!
Ingredienti per 12/14 cotolette:
6 zucchine piccole
gr.500 di patate
2 uova
gr.100 di grana padano
pangrattato qb
sale e pepe nero (macinato) qb ( siate generose per renderle più gustose)
olio EVO
Procedimento:
lessate le patate,scolatele,privatele della buccia e aiutandovi con una forchetta (non con lo schiacciapatate) schiacciatele grossolanamente.
Grattugiate le zucchine e amalgamatele con le uova,le patate,il formaggio,sale e pepe e 2 cucchiai di pangrattato
Formate delle grosse polpette
adagiatele sul pangrattato
delicatamente mettetele sulla teglia rivestita di carta forno e facendo pressione con la mano formate la cotoletta
dovete seguire bene questo passaggio perchè l'impasto è morbido
quando sono tutte sulla teglia aggiungete ancora un pochino di pangrattato e infine un filo di olio EVO su ciascuna cotoletta.
Cucinate in forno a 180° per circa 30 minuti,fatele dorare da entrambi i lati.
Prima di impiattare lasciate intiepidire le cotolette nella teglia.
Sono pronte per essere gustate
               BUON APPETITO :-)
A presto!

lunedì 3 luglio 2017

Ciambella con albumi e zafferano

Buon inizio di settimana e buon inizio del mese di luglio a tutte le mie care lettrici :-) ben ritrovate!
Inizio il mese proponendovi una dolce ricetta, una semplice ciambella morbida e golosa.
Sono sicura che tante volte è capitato anche a voi di preparare qualche piatto a cui andavano aggiunti solo i tuorli delle uova e non sapevate cosa fare con gli albumi rimasti,bene io vi suggerisco di preparare questa soffice ciambella che consumerete accompagnando un thè o un ottimo e profumato caffè!
Questi gli ingredienti:
4 albumi
5 cucchiai rasi di zucchero
gr.80 di farina 00
2 cucchiai di succo di limone
1 vanillina
1 pizzico di sale
1 bustina di zafferano
metà bustina di lievito per dolci
Procedimento:
Montate a neve ben ferma gli albumi,aggiungete un pizzico di sale,lo zucchero,la vanillina e pian piano i 2 cucchiai di succo di limone,in un piatto da parte mettete la farina,il lievito e lo zafferano e setacciate con un colino sugli albumi e incorporate bene al composto con lo sbattitore elettrico alla minima velocità
versate il tutto in uno stampo a forma di ciambella precedentemente imburrata e infarinata
infornate e cucinate per circa 15 minuti a 160°,tempo e cottura variano da forno a forno,quindi verificate la cottura con uno stecchino che dovrà risultare asciutto.
A cottura avvenuta lasciate raffreddare e cospargete di zucchero a velo.
La ciambella è pronta per essere gustata
BUON APPETITO :-)
A presto!!!

giovedì 22 giugno 2017

Ravioloni di patate in pastasfoglia

Ben ritrovate care lettrici,eccomi nuovamente qui con una nuova e sfiziosa ricetta,un goloso antipasto che ho realizzato per partecipare al contest Contest Squisivoglie  
Contest Le Squisivoglie 2017
ho realizzato dei RAVIOLONI assemblando alcuni ingredienti che "giacevano" nel frigorifero da alcuni giorni ed esattamente delle patate lesse (non avevo più voglia di mangiarle ad insalata),poche olive nere , 2 fette di pancetta  e mezza mozzarella rimaste dal condimento preparato per la pizza di due giorni fà ...

Questi in ordine gli ingredienti:
un rotolo di pastasfoglia (rettangolare)
2 patate lesse
olive nere snocciolate
pancetta a fettine
mozzarella 
pomodori secchi LE SQUISIVOGLIE  
sale e pepe qb
2 cucchiai di olio EVO 
prezzemolo tritato
il tuorlo di un uovo
Procedimento:
Ho schiacciato le patate e ho aggiunto tutti gli altri ingredienti
 e li ho amalgamati bene tra di loro
ho preparato delle "polpette" e le ho messe sulla pastasfoglia
ho ripiegato la pastasfoglia
facendo pressione per suddividere i ravioloni, li ho ritagliati con l'apposita forma
li ho posizionati sulla teglia ricoperta con carta forno e li ho spennellati con il tuorlo di un uovo
cottura in forno a 160° per 15 minuti
ed eccoli pronti per essere gustati accompagnati da un ottimo vino rosso

Per assaporare al meglio il gusto di questi ravioloni vi consiglio di consumarli tiepidi
               BUON APPETITO ;-)
A presto!





venerdì 26 maggio 2017

Basoleddu e patatu a cassola

Ed ecco la seconda ricetta che vi propongo questo fine settimana "basoleddu e patatu a cassola" cosi viene chiamato nel mio dialetto sardo,dialetto logudorese,perchè non in tutta la Sardegna il dialetto è uguale,varia a seconda della zona ;-)
Naturalmente la foto vi ha già fatto capire quali sono gli ingredienti e di conseguenza avete tradotto ( spero) il nome del piatto ... stiamo parlando di fagiolini e patate novelle in umido
e questi sono gli ingredienti:
gr.500 di fagiolini freschi o se preferite le taccole
gr.800 di patate
una cipolla fresca
passata rustica di pomodoro
olio EVO
acqua
un dado
sale qb
E' un piatto che associo a questa stagione e all'estate e che mi ricorda tanto mia nonna che lo preparava in modo oserei dire "sublime",piatti poveri ma buonissimi.
Questo è il procedimento:
soffriggere leggermente la cipolla tagliata grossolanamente
aggiungete la passata di pomodoro
i fagiolini, tanta acqua da ricoprirli,il dado e il sale
Cucinate per una ventina di minuti e poi aggiungete le patate tagliate a grossi pezzi...proseguite la cottura per altri 30 minuti circa o meglio sino a che le patate sono cotte
Servite tiepido con dell'ottimo pane tagliato a fette
                  BUON APPETITO :-)
A presto!

Girelle di zucchine

Buon pomeriggio a tutte :-) qui in Sardegna fa tanto caldo,estate anticipata a quanto pare,un paio d'ore fa avevamo 37°!!!
Iniziamo a pensare a preparare piatti freschi e leggeri,in alcuni casi possiamo prepararli la sera precedente cosi d'avere tutto pronto il giorno seguente; mentre navigavo su internet ho trovato questa ricetta e ho deciso di prepararla apportando alcune modifiche,aggiungendo o eliminando alcuni ingredienti,questo è ciò che vi serve se volete replicare la mia versione:
4 zucchine medie e freschissime
3 uova intere
gr. 100 di grana padano grattugiato
1 cipolla media
alcune foglie di basilico
gr. 150 di prosciutto cotto
2 mozzarelle
sale e pepe q.b.
Procedimento:
grattugiare alla julienne le zucchine,riporle nel colapasta per circa un'ora per far si che tutta l'acqua che contengono venga eliminata pian piano
dopo questa operazione mettete le zucchine in una terrina,aggiungere le uova,il sale e il pepe,
amalgamare e proseguite con l'aggiunta degli ingredienti,la cipolla tritata finemente,il basilico e il grana padano 


continuate ad amalgamare bene e poi trasferite il composto in una teglia rivestita con carta forno
infornate e cucinate per circa 30 minuti a 160°
Quando questa grande frittata è cotta dovete lasciarla raffreddare,poi con l'aiuto di un altro foglio di carta forno,giratela ed eliminate il foglio che è servito durante la cottura
a questo punto farcite con le 2 mozzarelle tagliate a fettine sottili e con il prosciutto cotto
ora,aiutandovi con la carta forno iniziate ad arrotolare delicatamente per evitare che si tagli
riponetelo in frigorifero almeno per un'ora e poi iniziate ad affettare
le vostre girelle sono pronte per essere gustate
                 BUON APPETITO ;-)
A presto!
P.S. se non tollerate il gusto della cipolla potete eliminarla completamente e aggiungete più basilico ;-)